Topinambur…

Il topinambur, nome scientifico Helianthus tuberosus, è una pianta appartenente alla famiglia delle Compositae. Il topinambur ha diverse proprietà benefiche per la salute ed è anche conosciuto col nome tartufo di canna carciofo di Gerusalemme. Probabilmente, per il fatto che per decenni è stato un valido sostituto della patata, è anche noto con il nome di patata americana.

Topinambur proprietà e benefici
Topinambur

Quella del topinambur è una pianta perenne che fiorisce alla fine dell’estate ed è caratterizzata da bellissimi fiori giallo oro tanto che spesso viene confusa con la margherita gialla.

Le varietà di topinambur sono due: la bianca precoce che troviamo disponibile in commercio da fine agosto e la bordeaux che troviamo invece in commercio da ottobre fino ad inizio primavera.

È costituito per il 78,9 % da acqua, per il 2,4 % da ceneri,  per il 2 % da proteine, per il 9,6 % da zuccheri, per lo 0,01 da grassi e per l’1,6 % da fibre alimentari.

mineralipotassiomagnesio, ferro, fosforo, calcio, sodio, rame, manganese, selenio e zinco.

Le vitaminevitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, la vitamina C, la vitamina E e la K. Contiene beta-carotene.

Questi gli aminoacidi: acido aspartico, acido glutammico, alanina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina, asparaginacolina e  arginina.

Contiene inoltre una buona quantità di inulina che, a seconda della varietà del tubero, è presente in una percentuale che va dal 7 al 30 %.

Perdita di Peso

È un alimento particolarmente indicato per chi vuole perdere peso ed allo stesso tempo svolgere un’opera di pulizia nei confronti dell’intestino. Il topinambur contiene inulina, che è una molecola nutritiva dalle eccellenti proprietà.

Chi ha problemi di obesità derivanti da un appetito costante dovrebbe bere molta acqua prima di cibarsi di topinambur, infatti l’unione dell’inulina con l’acqua ha la proprietà di conferire un senso di sazietà che si protrae per un buon lasso di tempo ed evita così assunzione di altro cibo.

Colesterolo e Diabete

Il topinambur riduce l’assorbimento del colesterolo cattivo e degli zuccheri da parte dell’intestino, per questo motivo è molto indicato per i diabetici che non sono così soggetti a bruschi sbalzi della glicemia dopo i pasti.

Anche chi soffre di alti livelli di colesterolo può trarre benefici da queste proprietà del topinambur che ne rallenta l’assorbimento a livello dell’intestino. Visto il suo sapore gradevole, un misto di carciofo e patata, si consiglia di consumarlo crudo, in quanto in tal modo l’alimento conserva intatte tutte le sue proprietà.

Pressione Sanguigna e Cuore

È un’ottima fonte di potassio, ne contiene molto di più rispetto alle banane che sono famose per il loro contenuto di potassio. Si pensi che 100 grammi di topinambur contengono 429 milligrammi di potassio contro i 358 della banana.

Il potassio è essenziale per la salute del cuore, ha proprietà vasodilatatrici che permettono un maggior flusso sanguigno con conseguente riduzione di stress sull’apparato circolatorio e riduzione della pressione sanguigna.

Oltre a questa proprietà il potassio è anche il responsabile della frequenza del battito cardiaco e quindi del suo corretto funzionamento.

Proprietà Digestive

Contiene un principio attivo dal gusto amaro in possesso di proprietà digestive. Questo costituente stimola la secrezione dei succhi gastrici e della bile facilitando così la digestione e prevenendo problemi intestinali.

Stitichezza

Se aggiunta come farina ad altre farine nella preparazione di pietanze, nella misura del 10% circa, può essere utile a chi soffre di stitichezza.

Energetico

Le sue proprietà energetiche lo rendono un alimento consigliato nella dieta degli anziani, dei bambini e in generale delle persone convalescenti.

Salute dei Capelli

Il topinambur ha un buon contenuto di nutrienti come ferro, rame e vitamina C. Questi costituenti sono essenziali per mantenere i capelli in salute. Il ferro trasporta l’ossigeno ai capelli mantenendo in salute i follicoli piliferi.

Il rame ne previene la caduta e ne stimola la crescita. la vitamina C favorisce l’assorbimento di ferro e favorisce la produzione di collagene mantenendo la pelle ed i suoi vasi sanguigni sani.

Forme di Assunzione del Topinambur

Il topinambur si può consumare crudo in insalata, tagliato a fettine e condito con olio, limone, sale e prezzemolo. Per consumarlo cotto è necessario privarlo prima della sottile pellicina da cui è ricoperto. In Piemonte è considerato una delle migliori verdure da intingere cruda nella bagna cauda.

Infine può anche essere fritto allo stesso modo delle patate o ridotto in purea.

Per quanto riguarda la cottura, se ridotti a cubetti richiedono una cottura di circa 10 minuti se cotti a vapore. Quando cotti si possono condire con burro e prezzemolo.

Calorie del Topinambur

Il topinambur, a fronte di 100 gr. di parte edibile, ha una resa calorica pari a 73 calorie.

Mr-loto.it

D7M

Autore: watchingreen

maurizio.dissette@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...