Endometriosi la malattia invisibile…

http://d.repubblica.it/beauty/2018/01/15/news/endometriosi_sintomi_cicatrici_e_cure-3797641?ref=fbpj

Una mappa di cicatrici sull’addome è l’autoritratto che la fotografa Georgie Wileman ha realizzato per denunciare un male ancora troppo poco conosciuto. E che colpisce il 10% delle donne in età riproduttiva nel mondo. “In media una donna aspetta 10 anni per una corretta diagnosi. Troppo spesso questa malattia non viene riconosciuta. Io metto in mostra il mio corpo per rendere visibile l’endometriosi” ci racconta Georgie

…”L’endometriosi si verifica quando isole di tessuto dell’endometrio (la mucosa che tappezza l’interno dell’utero) si trova in zone diverse, come tube, ovaie, vescica, intestino, peritoneo (la membrana che riveste diversi organi presenti nell’addome) e, in casi più rari, in fegato e polmoni. Provoca estrema stanchezza, forte dolore addominale e in alcuni casi, infertilità. “Viene trattata con ormoni, antidolorifici e interventi chirurgici, troppo spesso da medici senza un adeguato addestramento, utilizzando trattamenti e tecniche chirurgiche che causano ulteriori danni e dolore”, continua Wileman.”…

MD7

Detergenti per le pulizie dannosi come 20 sigarette al giorno…

https://larep.it/2r8cLgy

…”NON IMPORTA che sia per lavoro o tra le mura domestiche. L’esposizione alle sostanze contenute in spray detergenti e altri prodotti per le pulizie potrebbe potrebbe, anno dopo anno, provocare danni piuttosto consistenti alle vie aeree e ai polmoni. A dimostrarlo è uno studio norvegese dell’Università di Bergen che sulle pagine dell’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine racconta come le donne – nel campione studiato molto più rappresentate degli uomini – che usano regolarmente questi detergenti sembrerebbero sperimentare nel tempo un declino accelerato della funzionalità polmonare rispetto a quelle che non svolgono alcuna attività di pulizia. Un declino, spiegano i ricercatori, paragonabile a quello di un tabagista che fuma circa 20 sigarette al giorno, ma con un effetto minore.”…

MD7